Lo yen giapponese potrebbe estendersi al ribasso con i massimi pluriennali di AUD / JPY, EUR / JPY Eye

Lo yen giapponese potrebbe estendersi alla caduta poiché AUD / JPY, EUR / JPY e GBP / USD raggiungono un massimo pluriennale, stabilendo un nuovo massimo storico contro il dollaro USA. Ciò è probabilmente dovuto alla debolezza del dollaro USA.

È probabile che lo yen contro il dollaro si indebolirà nella seconda metà del 2020 dopo una forte performance nel primo trimestre. Ciò è particolarmente dovuto al fatto che la Federal Reserve dovrebbe intraprendere ulteriori misure per sostenere un’economia debole. Se questo è il caso, uno yen più debole sarà in grado di compensare il calo di AUD / JPY, EUR / JPY e GBP / USD. Ciò contribuirebbe a mantenere il dollaro USA al suo tasso attuale.

Un altro motivo potenziale dell’indebolimento dello yen giapponese è il peggioramento delle condizioni economiche in Europa. È probabile che l’euro non si riprenderà dai suoi recenti problemi finanziari. Anche il Regno Unito dovrebbe affrontare una grave recessione nel 2020. È improbabile che la Banca centrale europea (BCE) faccia molto per stimolare l’economia, a meno che non sia costretta a farlo dalla Commissione europea. Nel frattempo, ci sarà un aumento della disoccupazione e dell’inflazione e potrebbe persino esserci un aumento dei tassi di insolvenza in molti paesi.

Al contrario, il Giappone è riuscito con successo a evitare un prolungato periodo di stagnazione economica e declino nell’Eurozona. Sarà quindi nella posizione migliore per compensare qualsiasi calo dello yen rispetto al dollaro, in particolare se l’EUR / JPY è debole.

Ci sono molti altri fattori che possono influenzare anche l’euro, ed è importante ricordare che la Banca centrale europea è riuscita a mantenere stabili le condizioni economiche. Lo ha fatto intervenendo per allentare i vincoli di credito e per implementare tassi di interesse negativi.

Allo stesso tempo, è rimasto diffidente nei confronti delle possibili implicazioni che potrebbero derivare da un ulteriore aumento dell’euro. Ad esempio, potrebbe essere tentato di abbandonare i suoi acquisti di obbligazioni. In tal caso, la coppia EUR / JPY potrebbe diminuire notevolmente poiché gli investitori spostano i propri soldi dall’USD alla valuta più forte.

D’altra parte, un calo dell’euro costringerebbe anche i giapponesi a rilanciare il livello della sua economia. Di conseguenza, lo yen inizierà probabilmente a salire di valore in risposta, spingendo l’AUD / JPY, EUR / JPY e GBP / USD ancora più in alto e rafforzando così il dollaro contro l’euro.

Se questo scenario dovesse svilupparsi, uno yen più forte sarà in grado di compensare il calo di AUD / JPY, EUR / JPY e GBP / USD. e aiuta a mantenere l’USD al suo livello attuale.

D’altra parte, se il Giappone non è in grado di mantenere una forte posizione sul dollaro, lo yen probabilmente si indebolirà e l’AUD / JPY inizierà a scendere. In tal caso, la valuta più debole sarà più attraente per gli esportatori giapponesi, che spingeranno nuovamente verso l’alto l’AUD / JPY, spingendo l’EUR / JPY ancora più in basso.

Una cosa che gli investitori devono considerare è che una valuta più debole può anche essere un potente motivatore per gli investitori stranieri a cercare di acquistare la valuta più forte al fine di trarre vantaggio dalla situazione. In tal caso, la valuta più debole sarà più attraente e l’AUD / JPY risalirà. contribuendo così a spingere verso il basso la valuta più forte.

Questo effetto di deprezzamento può diventare più pronunciato se la valuta più debole è più forte di quella più forte. In tal caso, l’indebolimento della valuta potrebbe spingere ulteriormente al ribasso l’AUD / JPY, costringendo l’AUD / JPY a tornare verso l’USD.