Il gas naturale supera la resistenza del grafico su prospettive USA più fredde

Il prezzo elevato del gas naturale negli Stati Uniti ha determinato una domanda molto maggiore di carburante GPL e NGL (benzina naturale e gas naturale liquefatto) sicuro ed economico. Questa è una buona notizia per i consumatori, ma una cattiva notizia per i grandi produttori di gas naturale. Questi produttori di gas naturale dipendono dal prezzo instabile e fluttuante del gas naturale per poter realizzare un profitto. Per sopravvivere, questi produttori di gas naturale devono trovare un modo per ridurre i loro costi di produzione e allo stesso tempo continuare a fornire un approvvigionamento adeguato al mercato.

Il recente aumento del costo del carburante significa che diventerà sempre più difficile per i produttori fare soldi. Il gas naturale, prodotto da carbone, petrolio e scorie nucleari, ha un costo al barile molto alto. Quando questo petrolio viene raffinato in gas naturale e trasportato da un pozzo, questi costi si sommano rapidamente rendendo il gas naturale una fonte di combustibile molto costosa.

Il gas naturale può essere utilizzato come carburante per i trasporti. La maggior parte delle persone ha sentito parlare del fatto che il prezzo del carburante è aumentato negli ultimi dieci anni. Sebbene questa tendenza non sembri diminuire, potrebbe essere possibile compensare parte di questo aumento dei costi mediante l’uso di interruttori a gas. Gli interruttori di gas sono dispositivi che riducono il costo del trasporto del gas. Lo fanno riducendo la quantità di gas sprecata durante il trasporto e aumentano anche la durata del generatore di gas. Questi dispositivi sono tipicamente utilizzati insieme a un maggiore uso di misure di sicurezza come cinture di sicurezza automatiche e pneumatici.

Oltre a utilizzare interruttori del gas per migliorare il costo del gas naturale, i produttori dovrebbero adottare altre misure per ridurre il costo di produzione del gas naturale. Un modo per farlo è aumentare l’efficienza con cui viene prodotto il gas naturale. Una produzione più efficiente significa un aumento della velocità con cui il gas naturale viene recuperato dalla crosta terrestre. Con un aumento del tasso di recupero, i produttori avranno un tempo più facile per ridurre il costo del gas naturale.

Alcuni produttori sono stati in grado di ridurre i costi di produzione combinando il loro impianto di trattamento del gas con una centrale idroelettrica. Questo tipo di sistema consente ai produttori di utilizzare l’elettricità generata dalla centrale idroelettrica per trasformare il gas naturale in vapore, che può poi essere ulteriormente trasformato in gas. Questo metodo consente una maggiore e più pulita manipolazione del gas e fornisce anche un flusso costante di vapore per l’uso negli impianti di produzione. L’uso di questa tecnologia è attualmente in fase di sperimentazione su scala commerciale.

I costi di produzione del gas naturale sono influenzati da diversi fattori. Il volume di produzione, i costi di trasporto e la natura del gas naturale prodotto sono solo alcuni dei fattori che possono influenzare il costo di produzione complessivo. È importante considerare tutti questi fattori prima di scegliere un fornitore di gas naturale.

Un modo per ridurre il costo di produzione del gas naturale è aumentare la velocità con cui viene consegnato ai clienti. Ciò è possibile quando il gas naturale viene immagazzinato sottoterra anziché su una superficie. Quando il gas viene prodotto vicino alla superficie, deve essere trattato rapidamente, il che aumenta i costi di trasporto ad esso associati. Un esempio di ciò sarebbero i sistemi idraulici utilizzati dalla maggior parte dei pozzi petroliferi. Quando il pozzo produce petrolio, possono essere necessari giorni per perforare e completare il processo di estrazione del petrolio dalla terra. Nel caso del gas naturale, tuttavia, la produzione può essere accelerata in misura maggiore.

Un altro modo per produrre gas naturale a un costo inferiore è limitare o vietare l’uso di determinate sostanze chimiche. Alcuni prodotti chimici come il cloro e il bromo vengono spesso utilizzati dai produttori per controllare la contaminazione. Se queste sostanze chimiche venissero utilizzate per trattare il gas naturale, il prodotto finale conterrebbe livelli di cloro e bromo molto più alti di quelli che possono uscire dalla terra. Utilizzando una sostanza chimica chiamata Synvolum, i produttori sono stati in grado di ridurre la quantità di cloro e bromo nei loro prodotti.