Come i trader Forex utilizzano i dati ISM

I dati ISM sono uno dei dati economici più importanti per i trader. Comprende il settore manifatturiero e non manifatturiero. La componente più importante di questo rapporto sono i nuovi ordini e i trader lo usano per valutare la situazione dell’economia in futuro. Se il numero è più alto del previsto, la valuta sarà più attraente per i trader. Tuttavia, se scende al di sotto di 50, sarà meno attraente.

L’ISM è un’organizzazione fondata nel 1915. L’ISM è uno dei primi istituti di gestione al mondo, con oltre 300 paesi membri. I suoi dati vengono utilizzati per determinare le tendenze economiche globali. Ad esempio, un ISM più alto significa che l’economia sta crescendo e il dollaro USA si sta muovendo verso l’alto rispetto ad altre valute. Al contrario, un ISM basso significa che l’economia si sta contraendo e gli operatori stanno vendendo il dollaro per acquistare euro.

Nel caso dell’economia statunitense, l’ISM è una guida affidabile per i prezzi delle valute e l’attività economica globale. I dati ISM vengono pubblicati ogni mese e le pubblicazioni sono seguite da vicino dai forex trader di tutto il mondo. I servizi ISM e il PMI edilizio vengono rilasciati il ​​secondo e il terzo giorno lavorativo di ogni mese e sono seguiti da vicino dai commercianti di forex. Sono utilizzati dai trader per valutare i rischi del mercato e prendere decisioni di trading informate.

L’ISM è stato fondato nel 1915 ed è il più antico istituto di gestione del mondo. Ha membri provenienti da più di 300 paesi. I suoi dati sono una guida affidabile per l’attività economica globale. Poiché misura sia l’industria manifatturiera che quella dei servizi, l’ISM funge anche da indicatore anticipatore dei prezzi delle valute. I rilasci mensili dei servizi ISM e del terzo PMI edilizio vengono rilasciati il ​​giorno lavorativo. Di conseguenza, questi rilasci sono seguiti da vicino dai commercianti di forex in tutto il mondo.

Quando si tratta dell’economia statunitense, l’Institute for Supply Management pubblica sondaggi mensili sui settori manifatturiero e dei servizi. I dati mensili sono importanti per i trader Forex perché li aiutano a comprendere la salute generale dell’economia. Quando l’indice ISM manifatturiero sarà più alto del previsto, il dollaro USA salirà rispetto ad altre valute. Al contrario, un ISM più debole indica un’economia in contrazione e gli operatori venderanno dollari per acquistare euro.

L’ISM è un indicatore principale dell’attività economica globale. L’economia statunitense è trainata dall’ISM Manufacturing Index. I rapporti ISM manifatturiero e non manifatturiero PMI si basano sulla catena di approvvigionamento del paese, che a sua volta influisce sui tassi di interesse e sui prezzi delle valute. Pertanto, il rapporto ISM è un indicatore importante per entrambe le valute. Ma i dati ISM non sono l’unico fattore utilizzato dai commercianti di forex.