Come fare trading con le notizie sul Forex: un’introduzione

Come fare trading di notizie sul Forex: un’introduzione copre le basi del tasso di cambio estero e come influenza i vari indicatori economici in tutto il mondo. In particolare, il libro discute alcuni degli indicatori economici più importanti come l’indice dei prezzi al consumo (CPI), il prodotto interno lordo (PIL), i tassi di interesse, i tassi di interesse di mercato dei contratti, gli acquirenti prima casa, la bilancia dei pagamenti, le differenze di cambio, volatilità, notizie di trading e tendenze del mercato valutario. L’autore, David Funk, ha scritto un’introduzione molto facile da leggere per i principianti al trading in valuta estera. Questo libro è molto simile nello stile a molte delle guide Forex per principianti più popolari.
L’autore inizia con un’introduzione alle basi di cos’è, come funziona e perché gli investitori di tutto il mondo investono in esso. Quindi esamina cos’è questo tasso di cambio, quali sono i suoi effetti sull’economia mondiale e cosa dovrebbero sapere i trader. Per la maggior parte, l’autore fa un buon lavoro nel coprire tutte queste aree. Tuttavia, ci sono alcune cose che avrebbe potuto aggiungere che avrebbero reso questa guida più completa. Ad esempio, sarebbe stato bello avere una spiegazione su cosa significhi “prezzo equo”. Inoltre, nell’apprendere come funziona il trading di notizie, potrebbe essere stato utile conoscere come i mercati dei futures e delle opzioni sono influenzati dalle variazioni del tasso di cambio.
Quello che mi piace di questo libro è che non è troppo teorico. In realtà contiene molti consigli pratici per i principianti nei mercati forex da utilizzare mentre stanno imparando a fare trading. Gran parte di ciò che viene trattato in questo libro implica l’utilizzo dell’analisi tecnica di base per fare trading con le notizie. Un buon esempio è come analizzare un grafico di azione dei prezzi e scommettere su dove andrà il prezzo in seguito in una tendenza del tasso di cambio.
Le strategie di trading forex a breve termine possono essere implementate utilizzando strategie di trading di notizie. Ad esempio, un trader che vuole piazzare una scommessa long straddle può fare bene a dare prima un’occhiata al calendario economico per vedere quali indicatori economici sono disponibili. Indicatori economici come l’indice dei prezzi al consumo (CPI) e l’indice dei prezzi alla produzione (PPI) possono spesso indicare imminenti cambiamenti dei tassi di interesse. Se combinati con altri indicatori economici, questi dati possono aiutare a determinare l’impatto sulle strategie di trading.
Il calendario economico è importante per un paio di ragioni. Innanzitutto, ti dà un indicatore della direzione in cui andrà il mercato. Può anche indicare quando stanno per avvenire i due movimenti più importanti. Questo può significare che vuoi inserire i tuoi ordini di stop in questi orari. Quando si utilizza una strategia di trading di notizie n. 1 straddle trade, i trader dovrebbero prestare particolare attenzione a due eventi: il primo è il rilascio dei dati dell’indice dei prezzi al consumo (CPI) per la seconda settimana di giugno; e il secondo è il rilascio della lettura finale dell’Indice dei responsabili degli acquisti per il secondo trimestre dell’anno.
I due eventi che colpiscono più direttamente i mercati sono il rilascio dei dati dell’Indice dei prezzi al consumo e il rilascio dell’indice trimestrale manifatturiero. Se le letture rilasciate sono in linea con le aspettative, il mercato è considerato rialzista. Se le letture sono più deboli del previsto, i trader di solito saranno più cauti, poiché una mossa forte potrebbe invertire rapidamente. I trader che effettuano i loro ordini in base al programma di rilascio selezionato di solito ottengono il massimo effetto dal programma di rilascio scelto.
Le tendenze di breve termine sono influenzate da due fattori principali: le notizie fondamentali primarie, che possono essere negative (ad esempio un aumento dei tassi di interesse o dell’inflazione) o positive (come il rilascio di tassi di interesse statunitensi positivi). Se la notizia è positiva, i trader di solito piazzano ordini di acquisto intorno ai principali punti di supporto (come i livelli di resistenza sui modelli grafici come il modello di continuazione o il simbolo della bandiera), mentre gli ordini di vendita verranno piazzati intorno ai livelli di supporto inferiori (come la linea della media mobile o la linea di ritardo). Pertanto, una strategia a breve termine che si basa esclusivamente sulla strategia di trading di notizie n. lo straddle trade (cioè comprare allo scoperto e vendere allo scoperto) comporterebbe l’acquisto quando i prezzi salgono al di sopra del livello di resistenza e la vendita quando i prezzi scendono al di sotto del livello di resistenza. (Va notato che questo non è uno straddle trade, poiché un gruppo di trader venderebbe e un altro gruppo di trader acquisterebbe.) Il nome della strategia deriva dal fatto che gli scambi sono fatti in coppia: uno sarebbe vendere allo scoperto vendendo a un prezzo alto e viceversa.
Un altro motivo principale per cui i trader utilizzano questa strategia è perché ritengono che l’azione dei prezzi sia troppo volatile per fare affidamento sull’analisi fondamentale. Pertanto, utilizzano la strategia di trading di notizie n. Cavalcare. Il trading di notizie, a quanto pare, può anche essere un buon modo per fare trading se non si ha familiarità con il sistema di analisi tecnica. Quindi, se vuoi imparare a fare trading sul forex, lo devi davvero a te stesso imparare a fare trading secondo questo sistema.