L’AUD / USD è passato a una fase di consolidamento

La moneta unica sono venuti sotto forte pressione di vendita sul retro di speculazioni rinnovate e crescenti di un’altra ondata di stimolo monetario da parte della Banca centrale europea nel breve termine, attraverso tagli dei tassi di interesse e la ripresa del programma di QE. valute dei mercati emergenti e azioni è sceso anche il dollaro inciampò e responsabili politici top della Cina ha detto che faranno rotolare fuori sostegno più monetario e fiscale nel 2019, far aumentare lo stimolo mirato di 2018. Il dollaro sta guadagnando terreno, risalendo tutta la linea . Il dollaro americano ha rinunciato alcuni dei suoi guadagni, in particolare contro la sterlina recupero. Kiwi dollaro ha cercato di picco dall’ultimo paio di giorni dopo alcuni modelli rialzista. Il dollaro australiano ha continuato ad operare in un range del 2% (150pips) da inizio maggio il commercio con l’impostazione dei prezzi un’apertura fascia mensile ben definito appena sopra il supporto settimanale. Il dollaro americano ha chiuso la giornata più basso contro tutte le principali valute, tranne per lo Yen giapponese.

Il livello del dollaro australiano è chiaramente un grande pilota di politica monetaria. Con il tempo è stato raggiunto il livello di $ 850, che era salito di quasi 25 volte. Inoltre, rispetto ai redditi, i livelli di debito delle famiglie statunitensi sono ancora 30% superiore ai livelli medi degli anni 1990.

Una mossa al di sopra del 50% di Fibonacci indicherebbe la fase ribassista è terminata. Nel frattempo le mosse nel AUD e NZD sono stati guidati interamente dalla ripresa della propensione al rischio in quanto gli investitori ignorate i commenti cautelative dalla Reserve Bank of Australia. Mentre lo slancio verso il basso non è migliorata più di tanto, il bias a breve termine è in basso, anche se ogni debolezza GBP può lottare per rompere 1.2940. Lo slancio verso il basso poco brillante rafforza la nostra visione in cui continuiamo a vedere il rischio di ribasso per EUR, ma tutta la debolezza può essere limitata ad un test’ di 1,1530.

Mentre i tassi di interesse dovrebbero rimanere invariato rispetto al suo attuale livello di 1%, v’è una ragionevole possibilità che la BoC scenderà il suo invito ad alzare i tassi di interesse. Un aumento di 25 volte ci darebbe un eventuale obiettivo di $ 6.250. Come già detto nella dichiarazione recente del RBA, il motivo per il rallentamento della crescita l’inflazione è un tasso di cambio più elevato del dollaro australiano, che ha già guadagnato oltre il 11% da inizio anno rispetto al dollaro statunitense e agisce come una forza di disinflazione.

Il mercato è limitato al di sotto dei 200 giorni di media mobile e è scesa sotto il 50-day MA, spulciando il rischio a breve termine al ribasso. Il mercato toro si è conclusa il 21 gennaio 1980 alle 15:00, se tu fossi in Gran Bretagna, con la correzione dell’oro di Londra PM. Probabilmente ha iniziato prima di quello, però. Nel 1979, e ha raggiunto la sua fase finale, oro spostato più alto 140%. L’ultimo mercato toro in oro potrebbe dire di avere iniziato il 15 agosto del 1971, quando il presidente degli Stati Uniti Richard Nixon chiuse la finestra dell’oro’.

Il mercato del lavoro è notevolmente migliorata, tuttavia i livelli di inflazione fino ad ora non sono riusciti ad aumentare. Su una base di prezzo-book, i mercati emergenti sono ora scambiato a un premio per la loro media di 15 anni (vedi terza tabella alla pagina seguente). I mercati obbligazionari hanno naturalmente reagito, con buona vendita in tutta la curva di bond tedeschi, anche se i rendimenti di front-end si sono spostati un po ‘più aggressivo.