AUD / USD più alto sulle speranze commerciali

Il dollaro scambiato misto contro le sue controparti G10 ieri. Scambiato misto contro le altre valute G10. È rimasto sotto pressione contro EUR, GBP e JPY, SEK e NZD, mentre è negoziato pressoché invariato contro AUD CHF. Il Dollaro inizialmente indebolito un po ‘ contro i grandi rivali come una ripresa della propensione al rischio ha dato un colpo, ma scivolò di nuovo una volta di più contro del calibro di Yen la sessione è andata. Dollaro Subì su Outlook, l’ultimo giorno dell’anno di negoziazione, che in precedenza aveva piantata contro la maggior parte dei suoi rivali, ma sembra di essere di fronte ad una rinnovata pressione. L’ultimo giorno di negoziazione anno, aveva precedentemente stabilizzati contro la maggior parte dei suoi rivali, ma sembra di essere di fronte ad una rinnovata pressione.

I mercati hanno continuato negoziazione di un rischio, modalità di ieri, con il Presidente USA Trump, dicendo che aveva avuto una conversazione con il Presidente Cinese, e i rapporti che suggeriscono che ha chiesto di Gabinetto di preparare un progetto di accordo commerciale con la Cina. Il mercato si stava riprendendo da precedenti cali che ha tirato giù i prodotti di consumo, mezzi di trasporto e le aziende di tecnologia, ed effettivamente cancellato modesti guadagni da un giorno prima. Il mercato azionario STATUNITENSE è bordo inferiore nei primi scambi dopo una modesta ripresa il giorno prima.

I prezzi del petrolio più elevati giovedì dopo ancora di più il trading volatile, come i commercianti hanno reagito a un’ulteriore prova di una fornitura di un eccesso di offerta e accenna al possibile azione per invertire il mercato diapositiva. Tra le commodities, sono caduto, l’inversione di alcune delle forti guadagni della sessione precedente, come le questioni economiche sollevato dubbi sulla crescita della domanda di carburante. Tra le materie prime, che cadde su i dubbi circa la crescita della domanda di carburante, l’inversione di alcune delle forti guadagni della sessione precedente. I prezzi del greggio sono state inferiori, grazie alle continue preoccupazioni circa la crescita economica mondiale, mentre i prezzi dell’oro sono stabili come gli investitori di valutare le prospettive di commercio.

Leggi di Più La coppia non sembrano essere stati influenzati da tutto ciò che sta succedendo nei mercati negli ultimi giorni, come si continua a commerciare vicino alla regione del supporto. Oggi, i mercati finanziari sono languido dinamiche. I principali mercati azionari Europei hanno chiuso superiore il lunedi.

In ogni caso, la valuta ridotto i guadagni, e di negoziato pressoché invariato contro la sua controparte statunitense. Il comune valuta negoziato pressoché invariato contro il CHF. Lo ha invertito la mattina presto guadagni e scambiato anche al di sotto del suo prezzo di apertura nei confronti del dollaro. L’unica valuta in base a cui il dollaro non underperform e invece negoziato pressoché invariato, è stato JPY.

Ieri, il dollaro è stato in grado di recuperare in parte le perdite subite il giorno prima. Scambiato inferiore rispetto alla maggior parte delle altre valute G10 lunedì. Anche se il dollaro scambiato sul dorso del piede, lunedì, l’andamento dei mercati azionari suggerisce che la propensione al rischio ha continuato a deteriorarsi.

Nel mercato valutario, il dollaro ha cominciato a macinare ancora più in alto essendo stato smorzato da mercoledì soft stati UNITI il prezzo all’ingrosso di dati, che avevano compromesso il caso per un ritmo più veloce di rialzi dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve. È spinta verso l’alto tra le speranze che un incontro tra il Presidente Donald Trump e il Senato Democratico Chuck Schumer produrrebbe un minuto finale risoluzione per evitare un arresto completo. Scambiato inferiore contro tutti, ma una delle altre valute G10 giovedì. Nel frattempo, il dollaro USA è rimasto più solida dopo il calo contro le altre principali valute scorsa settimana, quando una corsa di morbido dati economici ha visto gli investitori spingere indietro le aspettative sui tempi di un rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve.